Eventuali corpi estranei quali chiodi o schegge di metallo che sono nascosti nel mangime, rappresentano un notevole rischio per i bovini: possono incidere la cavità addominale con conseguente infezione del peritoneo, fino alla morte dell’animale. La somministrazione tempestiva di una calamita ad un bovino che può aver ingerito corpi estranei può portare alla guarigione dell’animale nell’arco di pochi giorni. Ottima anche come prevenzione in animali sani.

Peso 0.000 kg